Prospettive di metodo per le politiche educative

 25,00

COD: 9788899565978 Categoria:

Con questo testo si intende sviluppare una riflessione sui modi di progettare, sviluppare, analizzare, monitorare e valutare interventi nell’ambito dell’educazione e della formazione rivolti al contrasto della dispersione scolastica, dell’esclusione sociale e di quella lavorativa.

Il volume nasce dalla volontà di rendere pubblici i saggi presentati e discussi nelle sessioni coordinate dalle curatrici di questo volume nell’ambito della XI Conferenza ESPAnet ITALIA.

L’eterogeneità dei contributi in termini di provenienza (università, INDIRE, INVALSI, INAPP, IFEL, etc.) ha garantito un interessante momento di confronto tra istituzioni eterogenee che si occupano di temi vicini all’educazione e alla formazione.

Salvaguardare questa preziosa eterogeneità è l’obiettivo principale per il quale è stato prodotto questo testo, ovvero mettere in comunicazione studiosi, accademici e non accademici, che a vario titolo abbiano compiuto studi in questo ambito: dal punto di vista della progettazione (analizzando processi e meccanismi attraverso cui prendono forma gli interventi); dal punto di vista della valutazione e del monitoraggio degli interventi implementati; dal punto di vista degli impatti che gli interventi analizzati hanno prodotto sul territorio e sui destinatari finali. Il nocciolo duro delle discussioni presentate riguarda i risvolti in termini di metodo.

  • Sviluppare le questioni di metodo tra esperienze e sperimentazioni
  • Chi lascia, chi resta. Studiare l’abbandono scolastico in Italia
  • I numeri dell’educazione
  • Esclusione nella formazione professionale in apprendistato duale: l’esempio dell’Austria
  • L’inclusione nell’autovalutazione e nella valutazione esterna delle scuole
  • Contrastare la dispersione scolastica generata dall’esclusione e dal disagio sociale: il ruolo del Programma Operativo Nazionale
  • La costruzione di un modello interpretativo della dispersione scolastica
  • Cittadinanza attiva e occupabilità: una sperimentazione di due indici di misurazione
  • Coesione sociale, autoefficacia e benessere dei ragazzi in età scolastica in Lombardia. Evidenze dallo studio HBSC
  • Lotta all’Early School Leaving e all’esclusione sociale come lavoro di comunità. Indicazioni di possibili azioni e strategie di policy a partire dal Progetto “Below 10”
  • Come valutare le politiche per l’inclusione degli studenti con disabilità e degli studenti con disturbi specifici dell’apprendimento nei percorsi universitari? Uno studio di caso
  • Inclusione scolastica e disabilità. Il ruolo dei centri territoriali di supporto nella regione Lazio
  • Il programma “Scuola Viva”. Aspetti analitici, contenuti e prospettive di monitoraggio
  • Politiche di cittadinanza attiva per i migranti: l’esperienza dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti
  • Dall’abbandono scolastico al rientro in formazione: le motivazioni di rientro degli iscritti ai Corsi di Secondo Livello della città di Napoli
  • Mappa dei concetti e mappa dei metodi: tra scale, focus e diverse lenti analitiche
  • Note biografiche delle autrici e degli autori