Mario Alinei

Mario Alinei

Mario Alinei è nato a Torino nel 1926 e si è laureato a Roma, in Lettere e Filosofia, nel 1950. È stato prima Professore Associato, poi Professore ordinario di Linguistica e Letteratura Italiana all’Università di Utrecht, Olanda, dove ha insegnato dal 1959 al 1987. Attualmente risiede a Impruneta. È stato fondatore, nel 1980, della rivista Quaderni di Semantica. Ha fondato con Anton Weijnen, nel 1970, l’”Atlas Linguarum Europae”, di cui è stato Presidente dal 1982 al 1998.

Autore di circa trecento articoli, tra i suoi principali contributi in ambito linguistico, uno dei più rilevanti è quello della Teoria della Continuità Linguistica, sviluppata nella sua pubblicazione intitolata Origini delle lingue d’Europa, edita dal Mulino in due volumi (il I nel 1996 e il II nel 2000).

Gli altri suoi principali libri sono:
Dizionario inverso italiano, con indici e liste di frequenza delle terminazioni, Mouton & Co., L’Aja, 1965;
Spogli Elettronici dell’Italiano delle origini e del Duecento, FORME, 18 voll., GRAFIA, 2 voll., 1971-1973, il Mulino;
Spogli Elettronici dell’Italiano Letterario Contemporaneo, 3 voll., 1978, il Mulino;
La struttura del lessico, il Mulino 1974;
Lingua e dialetti: struttura, storia e geografia, il Mulino;
Dal totemismo al cristianesimo popolare: Sviluppi semantici nei dialetti italiani ed europei, Filologia, linguistica, semiologia, editore Edizioni dell’Orso, 1984;
Lingua e dialetti: Struttura, storia e geografia, Collana Studi Linguistici e Semiologici, Il Mulino, 1985;
Il sorriso della Gioconda, il Mulino, 2006;
L’origine delle parole, Aracne, 2009;
Gli Etruschi erano Turchi. Dalla scoperta delle affinità genetiche alle conferme linguistiche e culturali, Edizioni dell’Orso, Alessandra, 2013.