Water resource and environmental sustainability

The contribution of religious laws

L’acqua è elemento essenziale e trasversale attraverso cui le tradizioni delle diverse espressioni religiose possono scrivere una narrazione condivisa del suo contenuto, pur nelle differenze peculiari che ne caratterizzano la natura e di cui ciascuna religione si fa portavoce, talvolta attraverso una tutela di ordine giuridico, oltre che morale.

Una politica dell’acqua, per essere sostenibile, deve promuovere il bene di ogni persona e dell’intera persona, tutelando la salute del Pianeta, secondo un approccio che sia veramente olistico. Su questo percorso si colloca l’atteggiamento delle confessioni religiose, che ribadiscono come siano necessarie strade di attuazione concrete per la tutela ecologica, anche a partire da una nuova visione dell’acqua come elemento fondamentale col quale costruire ponti e relazioni tra popoli, comunità e Paesi. Resta, tuttavia, il problema di tipo integrativo, quello che vede ancora oggi un forte divario fra chi dispone di risorse idriche sufficienti e chi invece deve cercare soluzioni alternative, con sforzi enormi e spesso scarsi risultati.

Anche alla luce della crisi pandemica si devono rivalutare i piani ecologico, economico, politico e sociale perché siano considerati tutti assieme, in parallelo, al fine di contribuire all’elaborazione di un paradigma di sviluppo nuovo, in cui appare chiaro come l’acqua sia uno degli elementi di maggiore impatto sullo sviluppo umano “integrale”.

In tal senso, il Volume mette in evidenza come le religioni, partendo da una visione che pone l’acqua come risorsa e come diritto, possano migliorare il dibattito sullo sviluppo sostenibile e divenire agenti di trasformazione culturale, giacché in tutte è presente non tanto l’invito ad una mera rinuncia volontaristica, ma soprattutto l’invito a restare aperti alla possibilità di un’esperienza di valore spirituale nell’incontro con la natura.

 0,00 25,00

Indice

Introduzione

“Aqua fons vitae”. The Church’s contribution to the narration of water as a symbol and resource between pastoral care and law
Daniela Tarantino

Sviluppo sostenibile e protezione delle risorse acquatiche nella Lettera Enciclica Laudato Si’
Maria d’Arienzo

Il candomblé, al di qua e al di là dell’oceano
Bruno Barba e Nicholas Corrêa do Amaral Faina

Dalla religione alla mercificazione: la parabola dell’acqua
Roberto Louvin

Acqua, diritti religiosi e Agenda 2030
Pierluigi Consorti

«Educare a uno stile di vita basato sull’atteggiamento della cura per la nostra casa comune che è il creato». Insegnamento della religione cattolica, questione ecologica e sviluppo sostenibile
Michele Madonna

Il patrimonio acquatico naturale e culturale di rilevanza religiosa
Luigi Mariano Guzzo

Navigare in cattive acque: l’applicazione della protezione internazionale ai migranti climatici e ambientali
Daniele Ferrari

L’acqua in Marocco tra religione, paesaggi storici, usi e problemi attuali
Mauro Spotorno

Diritto all’acqua: law in action
Alberto Lucarelli

Sacralità dell’acqua ed ecologia della Biosfera: spiritualità, cittadinanza, sostenibilità
Pasquale Policastro

Economia sostenibile e riduzione del water footprint: il contributo dei diritti religiosi
Fabio Balsamo

L’acqua come strumento per la pace
Rossella Semino

E fu sera e fu mattina: quinto giorno. Suggestioni bibliche sulle acque per l’uomo del nuovo millennio
Laura De Gregorio

Anteprima

Collana:
ISBN: 979-12-5534-032-4
Pagine: 244
Formato: 15 x 21 cm
Mauro Spotorno
Mauro Spotorno
Daniela Tarantino
Daniela Tarantino
Water resourceWater resource and environmental sustainability
 0,00 25,00Scegli