Gestione del rischio fiscale internazionale

Dagli Advanced Pricing Agreements al Country by Country Reporting
Autore: Paolo Pettine


ISBN: 978-88-99565-62-6
Pagine: 92
Formato: 15 x 21 cm

 10,00

Svuota

Spedizione gratuita per ordini
a partire da € 30

In ambito internazionale, un’efficiente gestione del rischio fiscale consente di ridurre in maniera considerevole possibili problematiche patrimoniali e reputazionali.

Assumono, pertanto, crescente importanza tutti gli strumenti messi a disposizione da parte delle legislazioni nazionali in grado di concordare a priori e per un periodo di tempo prestabilito, l’onere impositivo applicabile a specifiche transazioni commerciali tra le società di un gruppo multinazionale ubicate in Paesi diversi.

In un’inedita analisi comparata in cui sono evidenziati anche i recenti interventi normativi introdotti al riguardo in Italia, vengono così raffrontate opportunità, procedure, e criticità degli Advanced Pricing Agreements dei principali Stati che ne ammettono l’utilizzo per prevenire lungaggini e possibili contenziosi in materia di transfer pricing.

Versione

  • Introduzione
  • Gli Advanced Pricing Agreements (APAs)
    • L’oggetto degli APA: il transfer pricing
  • Tipologie di APAs
    • Aspetti procedurali degli Advanced Pricing Agreements
  • Gli APAs nelle varie esperienze nazionali
    • USA
    • Regno Unito
    • Francia
    • Irlanda
    • Paesi Bassi
    • Germania
    • Spagna
  • Le Mutual Agreement Procedures (MAPs)
    • La procedura di attivazione di una MAP
  • Gli APA in Italia
    • I nuovi accordi preventivi per le imprese con attività internazionale
    • Questioni irrisolte
  • Lo scambio di informazioni in materia di APAse di Tax Ruling transfrontalieri
  • Country by Country Reporting (CbCR)
    • La normativa europea e italiana