Umberto Santino

Umberto Santino

Umberto Santino è fondatore, assieme ad Anna Puglisi, del Centro siciliano di documentazione Giuseppe Impastato di Palermo, il primo centro studi sulla mafia sorto in Italia (1977).

Impegnato da decenni nello studio e nella lotta alla criminalità organizzata in Italia e all’estero, è autore di numerosi saggi, tra i quali: La violenza programmata, con Giorgio Chinnici (1989), L’impresa mafiosa, con Giovanni La Fiura (1990), La borghesia mafiosa (1994), L’alleanza e il compromesso (1997), Storia del movimento antimafia (2000, 2009), Dalla mafia alle mafie (2006), Mafie e globalizzazione (2007), Breve storia della mafia e dell’antimafia (2008, 2011), La mafia dimenticata (2017).